Coscienza e atto nell’etica islamica. I due lati del sipario [175-202]

«Le azioni sono giudicate secondo le intenzioni», «Il giudizio è secondo le apparenze». Queste due affermazioni, apparentemente contraddittorie, modellano l’islam come sistema altamente integrato di pietà, etica e diritto, e rappresentano l’asse lungo il quale si sviluppa la riflessione dei sapienti musulmani sul rapporto tra coscienza e atto. Il presente articolo ne offre una descrizione, […]

Un centenario da ricordare. Francesco Luigi Ferrari e la «marcia su Roma» [203-210]

Il saggio, a cento anni dalla marcia su Roma, ricostruisce l’apporto di Francesco Luigi Ferrari alla comprensione del fascismo in ascesa, che proprio nel 1922 andò al potere, inducendo la sinistra popolare, di cui l’esponente modenese era un punto di riferimento, a lanciare il periodico Il Domani d’Italia. Sulle colonne del giornale milanese, la critica […]

Dio, il creato e gli animali in Paolo De Benedetti [147-174]

L’articolo tratta il pensiero sulla creazione, e in modo particolare la relazione tra esseri umani e animali, nell’opera del biblista ebreo e cristiano Paolo De Benedetti (1927-2016). Dopo una breve sintesi della sua vita, vengono riassunte le questioni fondamentali al centro del suo lavoro: l’interpretazione rabbinica della Torah, l’infinità dei suoi sensi e la questione […]

Sentieri di pace: dal sogno di papa Francesco a proposte per attuarlo [119-145]

Il presente contributo desidera, da una parte, mettere in luce il magistero sulla pace di papa Francesco, partendo dal suo testo programmatico, Evangelii gaudium, e le sue conseguenze, passando dai Messaggi per la giornata mondiale della pace e arrivando al Documento sulla Fratellanza di Abu Dhabi. Nella seconda parte desidera, invece, indicare tre traiettorie concrete […]

Soins à la paix blessée en Afrique subsaharienne. Apport de la théologie et de l’Église africaines dans les domaines politique et écologique [67-92]

Parler de la paix blessée en Afrique subsaharienne et engager la théologie et l’Église dans la recherche des soins à y apporter sont des démarches qui trouvent la motivation dans la situation particulière de cet espace de l’Afrique. C’est un espace assez vulnérable, marqué par les tensions sociales et la dégradation écologique, alimentées de l’extérieur […]

Per «contemplare la città» e «abitare le frontiere»: percorsi sociologici e presupposti teologici per praticare una teologia del/nel contesto [35-65]

Il contributo si interessa, con una duplice prospettiva intrecciata, della teologia contestuale a partire da alcune ricerche-azioni effettuate in contesti (micro-)sociali. Il focus si concentra su un modo di procedere – di analisi sociale e teologica – che tenga insieme l’attenzione alla tradizione cristiana e l’ascolto preciso di biografie, esperienze e contesti di vita. In […]

Il vangelo in pubblico. Quale teologia a servizio di un nuovo umanesimo? [7-33]

Dopo la stagione della teologia politica europea e della teologia latino-americana della liberazione, di cui raccoglie l’eredità, la teologia pubblica è chiamata a ridefinire la rilevanza del discorso teologico nelle odierne società pluraliste e post-cristiane. L’attuazione di tale compito richiede alla teologia pubblica di ripensare il rapporto cristianesimo-umanesimo nella prospettiva dell’escatologia cristiana e trasferisce la […]

Ridotti a star male, ma non alla fame, e la rivoluzione non accade [467-489]

Il problema di pensare all’uomo nei termini astratti della sua riduzione a modello matematico, come fa la teoria economica quando vede lo scambio fra lavoro e salario come un processo naturalistico, impedisce di coglierne la caratteristica di alienazione, che altera profondamente, fino a stravolgerli, gli aspetti naturali e umani del lavoro stesso. Il processo di […]

A peste a fame a bello, libera nos Domine. Umani e appestati [441-466]

Integrare l’immaginazione in teologia, secondo le recenti indicazioni di papa Francesco e di alcuni teologi, può favorire anche il ripensamento dell’esperienza pandemica grazie alla potenza immaginativa dell’arte. In particolare, i grandi romanzi della peste, molti tra i quali divenuti classici, rappresentano un punto di vista privilegiato per il discorso antropologico e teologico, interessato a osservare […]