Dissertazione dottorale a.a. 2013/2014 [537-538]

GIUSTOZZI Gianfilippo (arcidiocesi di Fermo) Pierre Teilhard De Chardin. Mistica cristiana e potenza creatrice della tecnica    Primo relatore: BOSCHINI Paolo – Secondo relatore: BADIALI FedericoDifesa: 29 gennaio 2015 – Qualifica: summa cum laude La produzione teorica di Pierre Teilhard De Chardin è vasta e differenziata. Per capire la sua opera, senza trascurare il riferimento al discorso scientifico […]

Dissertazione dottorale a.a. 2014/2015 [257-258]

MORINI Stefano (arcidiocesi di Ravenna-Cervia) Il giorno del Signore: un itinerario di evangelizzazione nell’Alto Andino peruviano    Primo relatore: MENIN Mario – Secondo relatore: FINI MarioDifesa: 23 settembre 2015 – Qualifica: magna cum laude Questa nostra ricerca ha preso spunto da un’esperienza di evangelizzazione nell’Alto Andino peruviano, durata circa 10 anni e quindi in grado di essere […]

Editoriale Rte 38 [279-282]

Editoriale.Gioie e speranze. La costituzione pastorale Gaudium et spes a cinquant’anni dalla sua promulgazione 7 dicembre 1965. Il concilio ecumenico Vaticano II si sarebbe chiuso solennemente l’indomani. Paolo VI aveva imposto tempi accelerati, per evitare il pericolo che il massimo evento della Chiesa cattolica nel XX sec. non avesse una conclusione ufficiale che consegnasse alla Chiesa […]

Dire Dio nel mondo secolarizzato. Il vangelo nel tempo dell’inquietudine [283-311]

La costituzione pastorale Gaudium et spes non affronta la questione del rapporto tra cristianesimo e mondo moderno secondo il paradigma allora in voga della secolarizzazione. Si concentra su alcuni epifenomeni delle trasformazioni in corso, tra cui campeggia il problema dell’ateismo. L’articolo ne studia le due dimensioni fondamentali – culturale e sistematica – ed evidenzia la […]

Speranze di pace. Politica e pace: la profezia di una nuova terra, oltre il mondo diviso in blocchi [353-368]

A partire dalla caratterizzazione pastorale della Gaudium et spes l’articolo si propone di comprenderne l’articolazione al fine di riflettere soprattutto sulla seconda sezione della costituzione. Da un lato approfondisce le dimensioni teologiche sottese al rapporto Chiesa/mondo così come giungono a maturazione nel testo superando sia una logica dell’opposizione (aut aut), sia una logica della giustapposizione […]

«Immagini» di Chiesa e di presbiteri nella vita e nella teologia della Chiesa di Bologna dal concilio all’episcopato del card. Carlo Caffarra [369-423]

Il testo presenta una riflessione teologica sul cammino della Chiesa di Bologna fino ad oggi, sulle «orme» del concilio, con una particolare attenzione alla vita dei presbiteri e soprattutto alla concezione teologica del sacerdozio ministeriale e della sua missione nella vita della Chiesa e del mondo. Il testo ripercorre gli episcopati di Lercaro, Poma, Biffi, […]

Dall’evento pasquale la libertà cristiana [425-453]

La posizione dell’apostolo Paolo nei riguardi della Legge si colloca all’interno di un universo di pensiero che ha un’evidente origine post-pasquale. Il presente contributo comincia con il precisare le motivazioni della critica paolina alla Legge, procede con l’esaminare il corrispondente concetto di libertà e conclude con il paradosso delle costrizioni proprie di questa libertà. Il […]

La questione armena nelle pagine del quotidiano L’Avvenire d’Italia [455-483]

Lo studio passa in rassegna tutti gli interventi relativi alla questione armena apparsi sul quotidiano cattolico L’Avvenire d’Italia, dal 1896 (anno di fondazione) fino al 1919 (anno dei primi processi ai responsabili del genocidio). L’indagine permette di ricostruire il punto di vista del lettore italiano sul primo grande genocidio del XX secolo: cosa si conoscesse, […]