Yves Raguin (1912-1998) è stato un intellettuale e sinologo gesuita che ha dedicato la sua vita al dialogo tra la fede cristiana e le religioni cinesi. Fu un missionario contemplativo, che ha creduto nella mistica come terreno di dialogo tra maestri dello spirito appartenenti a diverse tradizione religiose. La teologia della missione di Raguin comprende come lo Spirito Santo agisce nelle spiritualità cinesi e come esse contribuiscano all’approfondimento del pensiero cristiano. Raguin si confronta in particolare con l’eredità di Matteo Ricci (a cui ha intitolato l’Istituto di studi da lui fondato e lo straordinario dizionario cinese-francese di cui è stato iniziatore). Raguin non condivide però la scelta confuciana e la polemica contro il buddhismo e il taoismo di Ricci. Raguin crede nell’interiorità come via della missione e delinea un itinerario verso la profondità di Dio che coinvolga le spiritualità asiatiche e quella cristiana.

(autore: Gianni Criveller)

Indice del n. 49 (1/2021)