L’intervento intende indagare, in prospettiva teologico-spirituale, alcuni nessi tra fede e vocazione nel contesto giovanile che appaiono oggi sensibili e rilevanti in vista del discernimento. Dai dati di una recente indagine qualitativa si evidenzia la difficile integrazione delle mediazioni e dell’aspetto relazionale-affettivo tipici dell’esperienza di fede cristiana. L’indagine ristretta su alcuni cammini vocazionali e su due episodi qualificati evidenzia, d’altra parte, la comune origine di fede e vocazione nell’esperienza «pasquale» di un incontro personale col Dio della misericordia.

(autore: Ruggero Nuvoli)

Indice del n. 43 (I/2018)