L’articolo si interessa a come nei Congressi eucaristici della Chiesa di Bologna si è messo a tema il rapporto tra Chiesa, città e politica. Per fare questa analisi il testo si concentra sul 1987 che può essere preso come un momento periodizzante per la Chiesa di Bologna nel secondo ’900. In particolare si analizzano alcune idee a partire dal testo molto denso proposto da don Giuseppe Dossetti in occasione di quel Congresso sulla relazione complessa tra la vita intima della Chiesa – l’eucaristia – e la vita associata degli uomini. Tale analisi permette di ritrovare non solo una serie di elementi storici, ma alcune prospettive utili per orientare la vita della Chiesa e la teologia che si interessa della politica nel tempo presente.

(autore: Fabrizio Mandreoli)

Indice del n. 42 (II/2017)