L’articolo, che si comprende interno all’ambito della third quest sul Gesù storico, cerca di delineare una contestualizzazione culturale e politica dell’ambiente in cui Gesù è vissuto. Le linee di tensione attraversano lo stesso popolo di Israele, lungo faglie di carattere socio-economico, e vengono a tradursi in due differenti narrative religiose: quella della grande e della piccola tradizione. I gesti e le parole di Gesù sono colti alla luce della loro qualità profetica, e del potenziale critico che avevano all’interno di una società ineguale contrassegnata dal potere del meccanismo di onore e vergogna. In quest’ottica la third quest permette di cogliere il Gesù storico come una vera e propria questione/domanda aperta. Domanda a cui la quest stessa riconduce, e che è del tutto omologa alla domanda che Gesù pose un giorno ai suoi nei pressi di Cesarea di Filippi.

 

(Autore: William R. Herzog II)

Indice del n.22 (II/2007)