Si è celebrato nel 2010 il centenario della nascita di don Mario Prandi, prete della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, fondatore delle Case della carità. Il contributo ne tratteggia il profilo biografico e spirituale, delineando il contesto nel quale ha preso forma la Costituzione delle Case della carità, per seguirne poi lo sviluppo sino alla morte del fondatore, avvenuta nel 1986. Nel presentare la figura di mons. Prandi, si sottolinea in modo particolare il rapporto molto stretto fra le forme molteplici della sua azione pastorale e il ministero di parroco in una piccola parrocchia della montagna: ministero assunto poco prima dello scoppio del secondo conflitto mondiale e mantenuto sino alla morte come parte integrante, e anzi fondamento, di tutte le attività nelle quali si è dispiegato l’apostolato di questo prete irruente, generoso e lungimirante.

(autore: Davide Castagnetti)

Indice del n.29 (I/2011)