Giovani, intimità coniugale, omosessualità, transessualità. Le nuove sfide dell’etica sessuale islamica [475-492]

Stampa
Creato Venerdì, 19 Marzo 2021 Ultima modifica il Venerdì, 19 Marzo 2021 Data pubblicazione

 

L’articolo tratta dell’etica sessuale nell’islam, una delle questioni più complesse dell’etica islamica, a causa delle attuali trasformazioni demografiche, sociali e culturali. Tra le sfide più urgenti, anzitutto l’educazione sessuale per le nuove generazioni e la ricerca di un nuovo equilibrio, anche nella sfera sessuale, tra marito e moglie. In secondo luogo, al di là del matrimonio eterosessuale, la sfida delle relazioni omosessuali: la condanna formale, ripetuta nel corso dei secoli, sembra essere associata a un atteggiamento pragmatico, volto a proteggere la pace sociale. L’ultima parte dell’articolo affronta la questione del cambiamento di genere, che è oggettivamente la sfida più avanzata per l’etica islamica: essa proibisce fermamente qualsiasi manipolazione del corpo che si traduca in un attacco alla signoria di Dio, l’unico Creatore, ma non può evitare di confrontarsi, e proprio da un punto di vista teologico, con i «problemi di coscienza» dei transessuali.

(autore: Ignazio De Francesco)

Indice del n. 48 (2/2020)